Convention GIFT – Medicina di Segnale

Vi informiamo che sabato 20 maggio e domenica 21 maggio 2017 si terrà a Concorezzo (MB) la convention annuale dei Punti GIFT e dei medici AMPAS (Associazione Medici Per un’Alimentazione di Segnale).
La convention è rivolta a medici, farmacisti, biologi, alimentaristi, psicologi, nutrizionisti, naturopati e operatori del settore, con particolare riferimento ai Punti GIFT presenti sulla rete già abilitati/in formazione e ai Medici di Segnale, che troveranno qui i più aggiornati riferimenti scientifici per l’applicazione del Metodo GIFT e della Medicina di Segnale.
In un’ottica integrata, l’alimentazione di segnale si basa sull’uso sapiente degli alimenti affinché regolino adeguatamente la produzione di molecole quali CCK, adiponectina, ghrelina, etc. che, per l’appunto, “segnalano” all’ipotalamo nello specifico e al cervello in generale come usare le risorse e le energie a disposizione.
In questo modo si possono davvero aiutare le persone a trarre il meglio dal proprio organismo, entrando in un percorso che le permetta di mantenere o ritrovare la salute.

Convention GIFT – Medicina di Segnale

La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette

Vi informiamo dell’uscita del libro “La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette”, scritto da Marco Chiera, Nicola Barsotti, Diego Lanaro e Francesco Bottaccioli.
Il libro, diretto a tutti gli operatori sanitari e della salute, si pone l’obiettivo di dare una base fisiologica organizzata e coerente all’utilizzo delle discipline corporee e delle terapie manuali partendo dallo studio del tessuto connettivo e delle sue molteplici relazioni con gli altri sistemi biologici: nervoso, endocrino, immunitario, linfatico e cutaneo.
Particolare attenzione viene data alla meccano-biologia, la scienza che studia come gli stimoli meccanici recepiti dall’organismo vengano convertiti direttamente in cascate biochimiche ed alterazioni dell’espressione genica.

Alcuni temi a cui è stato dato ampio spazio sono:

  • la pelle, spesso dimenticata nonostante sia l’unico tessuto direttamente toccato durante una terapia manuale;
  • il sistema immunitario-linfatico, a fronte delle moderne ricerche sul riflesso antinfiammatorio vagale e sul sistema linfatico cerebrale;
  • il dolore, argomento che necessita una forte rivisitazione della sua fenomenologia al fine di attuare migliori strategie per aiutare le persone;
  • l’alimentazione (acqua inclusa!), citata in diverse occasioni in quanto “disciplina corporea” in grado di agire fortemente sulla salute del tessuto connettivo.

Qui potete leggere l’indice completo.

Ecco un breve video della presentazione del libro tenuta alla Feltrinelli di Genova il 22 giugno

La PNEI e il Sistema Miofasciale: la struttura che connette

La PNEI e il Sistema Miofasciale