Congresso Internazionale ISNIM-SIPNEI

Il 25-28 maggio 2017 a Roma si terrà il primo congresso internazionale ISNIM-SIPNEI, organizzato dalla SIPNEI e dalla ISNIM, la Società Internazionale di NeuroImmunoModulazione di Hugo Besedovsky e Adriana Del Rey.

Questo congresso è un evento da non perdere: non è frequente vedere riuniti, nella stessa sede scientifica, ricercatori di fisiologia e biologia molecolare e clinici.
Nella splendida cornice di Piazza di Spagna, ricercatori e professionisti della cura passeranno dall’esame del ruolo delle citochine nel cervello alla proposizione di nuovi modelli di cura integrata dei disturbi psichiatrici, dallo studio dei ritmi circadiani del cortisolo all’analisi di terapie farmacologiche e non farmacologiche dell’infiammazione cronica, dalla ricerca sui neuropeptidi nell’interfaccia materno-fetale alla proposta di un approccio integrato all’infertilità: molti altri temi verranno trattati con questo approccio dal laboratorio alla clinica integrata.
La multi- ed interdisciplinarietà dell’evento è confermata dalla varietà dei profili scientifici dei relatori: fisiologi e biologi molecolari, psichiatri e psicologi, immunologi ed endocrinologi, gastroenterologi e cardiologi, osteopati e agopuntori.

Qui il link al sito dedicato al Congresso Internazionale ISNIM-SIPNEI e la locandina.
Congresso Internazionale ISNIM-SIPNEI

PNEI e Scienza della Cura Integrata. Il Manuale

Vi informiamo dell’uscita ad inizio anno del nuovo manuale di PNEI, aggiornato e basato solo sulle evidenze scientifiche più recenti e forti in merito alla medicina integrata. Scritto da Francesco e Anna Giulia Bottaccioli con la collaborazione di molti soci SIPNEI, questo manuale rappresenta davvero un must per chiunque si interessi di PNEI, voglia avere uno sguardo a 360° sulla fisiopatologia dell’organismo umano e sia interessato ad avere anche utili consigli nella gestione della salute propria e altrui.

PsicoNeuroEndocrinoImmunologia e Scienza della Cura Integrata. Il Manuale

Ecco una recensione da parte di Gianangelo Palo, psicoterapeuta e professore di metodologia della scienza:

  • “Questo libro è più che un manuale della PNEI, Psico-neuro-endocrino-etimologia, è un viaggio che può essere fatto attraverso le mappe che Francesco Bottaccioli è riuscito a scrivere e a descrivere.”
    Questo scrivevo quasi 10 anni recensendo il volume di Francesco Bottaccioli PSICO NEUROENDOCRINO IMMUNOLOGIA. Oggi mi accingo a recensire il MANUALE DI PSICONEUROENDOCRINOIMMUNOLOGIA La cura integrata il cammino si è arricchito, oltre a Anna Giulia Bottaccioli, di altri autori che hanno dato vita a un testo scritto a più mani ma con una linea ben precisa.
    Dal punto di vista metodologico ha continuato la presentazione della rete che mette assieme la dimensione e il sapere della psicologia, delle neuroscienze nella versione più aggiornata, con una grafica molto didattica che unisce il discorso più articolato e le riflessioni più sintetiche concentrate in Box molto validi per una comprensione del testo. Non è una osservazione di poco conto proprio tenendo presente la funzione del manuale che deve rispettare determinate logiche di utilizzo. Si tratta di distribuzione del SAPERE di alto livello, anzi di SAPERI al plurale che si armonizzano molto efficacemente coniugando il rigore scientifico con la fluidità di una narrazione accattivante. Cosa c’è di nuovo in questo volume che merita di essere letto? Il tutto potrebbe essere condensato in una parola che compare nel titolo: LA INTEGRAZIONE. Integrazione è collegamento, rete, messa assieme di vari elementi, far lavorare la mente, e le azioni conseguenti, in E-E e non in O-O. Assieme a un altro termine importante che dà un sapore particolare a tutto il manuale: LA CURA. Tutto quello che viene descritto teoricamente deve trovare uno sbocco nella realtà, nella attenzione al malato oltre che alle idee. Questo ci rimanda a una dimensione etica che la integrazione acquisisce e che permea un po’ tutta l’opera.”